Red lace

Senza titolo
Qual’è il sogno di ogni donna? Cosa spera di indossare almeno una volta nella sua vita?
La risposta è quasi ovvia. Un abito, da sogno, che la faccia sentire protagonista di una favola, una principessa.
Tutte, chi più chi meno, fantasticano sull’abito perfetto, sugli accessori, l’acconciatura e il trucco d’abbinarvi.
Ma come essere impeccabile?
Senza titolo

  • L’abito: Che sia una cerimonia o una serata mondana, è la cosa più importante, ciò che vi renderà speciali per un giorno; ma come sceglierlo? Ne esistono di tutte le tipologie, di pizzo, di chiffon, morbido e romantico, aderente e sensuale, con scolli profondi. Quello che conta è che valorizzi la vostra figura e vi metta a vostro agio, sarete così pronte per affrontare il mondo, o magari diventare la futura Bond girl, accompagnando il vostro 007 in una missione al Bellagio Resorts.
  • Il colore: Forse è uno dei “tasti dolenti” della scelta. In molti pensano che il nero sia sinonimo di eleganza, cosa verissima, escludendo però colori come il rosso, ritenuto spesso troppo provocante e impegnativo, o i colori tenui. Quindi osate, prendete in considerazione una vasta gamma di colori, e scegliete, in base al vostro incarnato e all’occasione, quello che fa più per voi.

Senza titolo

  • Gli accessori: Non strafate! Fate in modo che il protagonista sia l’abito, e che l’attenzione sia focalizzata su di voi. Non riempite mai contemporaneamente polsi, collo e lobi con accessori vistosi, sceglietene pochi ma buoni, quelli che bastano per completare e rendere preziosa la vostra mise.

Senza titolo

Senza titolo

Dress FashionMia – FashionMia site
Earrings OASAP
Shoes SHAROLLE
Bracelet PRIMARK

Annunci

Violet

IMG_8209
Buongiorno e buon fine settimana ragazzi,
Oggi un nuovo post outfit scattato un po’ di tempo fa e la differenza si vede. Perchè? Ho dato un bel taglio ai miei capelli, i miei lunghissimi capelli che ora sono davvero tanto corti. Chi mi segue sul mio canale Instagram e Facebook avranno sicuramente visto già qualche foto con la mia nuova “pettinatura”, ma sicuramente a giorni la vedrete anche qui sul blog. Questo è un periodo molto complesso, pieno di novità, dagli esami universitari imminenti, alla nuova callaborazione con Oasap, passo quindi la mia giornata alternando momenti di eccitazione ad altri di profondo sconforto AHAHAH.
Meglio quindi passare alla descrizione di questo outfit, premettendo però che quando l’ho scattato la temperatura era più alta, quindi a meno che non ci siano almeno 16°/17° è meglio che indossiate un bel cappottino caldo oltre al gilet peluchioso! In queste foto vedete un abbinamento di ben tre cose che in questo periodo sto adorando: le camicie oversize, già per me sono perfette per ogni occasione, soprattutto con gonne e pantaloni a vita alta, vabbè, le ADORO; il turbante, trovo che questo sia infatti una valida alternativa al solito cappellino, e potete anche giocare con le fantasie e colori creandolo con un foulard, come ho fatto in in questo caso; le maxi bag, anche se sono abbastanza minuta e le borse grandi grandi non siano proprio adatte a me (alcune volte la borsa è quasi più grande di me!) io non posso proprio farne a meno. sono splendide e dentro ci puoi mettere il mondo, ahhhhh sono innamorata! *____*
IMG_8210
IMG_8217
IMG_8208
IMG_8240
H&M shirt
OVS shoes
PIAZZA ITALIA necklace
BENETTON jeans
CéLINE ispired bag

Day 5: Istanbul.

IMG_7477
Buon inizio settimana Candies,
Oggi inizio i corsi universitari, nuova esperienza per me, e sicuramente il risultato di una scelta combattuta fino agli ultimi giorni. La sveglia suona prestissimo, le giornate diventano intensissime e proprio per questo motivo voglio un po’ sognare insieme a voi e ritornare al mese scorso. Come già vi ho detto nel post precedente abbiamo avuto la possibilità di stare ad Istanbul per un giorno e mezzo, quindi oggi vi racconto come ho trascorso la mattina successiva all’arrivo in questa città. Dopo l’abbondante colazione ho convinto i miei ad approfittare delle poche ore rimaste per andare al Bazaar egiziano. Per nostra fortuna questo è situato a 5/10 minuti dal porto e ciò ci ha permesso di passare tutto il tempo necessario per comprare una marea di leccornie! Proprio così, il Bazaar egiziano non è altro che il mercato delle spezie. Pistacchi, tè, lokum, altri prodotti tipici, un vero paradiso. Ma non aspettatevi un ‘mercato’ enorme come il gran Bazaar, quello egiziano è molto più piccolo del primo, concentratevi invece su tutte le delizie che potrete acquistare. Io vi consiglio di acquistare l’apple tea istantaneo, quello più usato dai turchi, è una squisitezza, io l’adoro, poi ancora i lokum, ma attenzione a non acquistare MAI quelli già confezionati (sono immangiabili), concentratevi piuttosto su quelli che si vendono a peso, ne esistono di un’infinita varietà, tutte ottime, anche se il mio preferito è al gusto melograno e pistacchio!
Dopo aver acquistato il tutto siamo ritornati al porto ammirando il bellissimo paesaggio che si ha al di la del ponte che collega la parte orientale a quella “occidentale” di Istanbul.
Buon lunedì! xoxo

IMG_8053
IMG_8069
IMG_7478
IMG_8055
IMG_8076
IMG_7500
IMG_8096
IMG_8094

Day 4: Istanbul.

IMG_7379
Buon pomeriggio a tutti, oggi per molti è stato il primo giorno di scuola, avevo intenzione di fare un post outfit ma ultimamente non posso scattare foto spesso, quindi ho pensato di continuare il mio diario di viaggio. La tappa di oggi è Istanbul, una città che avevo già avuto modo di visitare due anni fa e che ADORO! Abbiamo avuto la possibilità di stare in questa magnifica città un giorno e mezzo, cosa alquanto rara in crociera, ma che ho apprezzato tantissimo! Il primo giorno l’abbiamo trascorso in giro per il centro della città; la prima tappa è stata Ayasofya Müzesi (Basilica di Santa Sofia), basilica che nel corso della sua storia è stata una cattedrale, poi moschea, per poi essere stata volta a museo il secolo scorso. L’intero edificio è di una bellezza immane, a cominciare dall’immensa cupola, fino ai preziosi mosaici; Non perdetevi poi i pezzi del museo al piano superiore, sono pochi, ma vi faranno brillare gli occhi. **
Dopo di ciò, è d’obbligo una visita alla Sultanahmet camii (Moschea Blu), prima però dovrete attraversare un viale pedonale (che è forse la mia parte preferita della città) con alberi in fiore e una vista da sogno, dove non potrete far a meno di sbizzarrirvi con foto di ogni genere.
Arrivati alla Sultanahmet camii, ammirate le parole arabe scritte in oro sulla cupola, i lampadari e se siete fortunati (e riuscite a sopportare la puzza di piedi!xD) osservate il rito di preghiera.
Dopo aver mangiato un buonissimo kebab, ci siamo recati al Gran Bazar, dove abbiamo trascorso tutto il pomeriggio. Boutique, negozi di prodotti tipici, gioiellerie, negozi di porcellane, lampade, insomma, non uscirete da lì senza aver comprato nulla! I prezzi non sono altissimi, ma sicuramente alcune volte superano il valore dell’oggetto, ed è proprio per questo motivo che è d’obbligo contrattare, contrattare, CONTRATTARE! Non potrete non comprare le meravigliose lampade, gli zainetti di cuoio e, udite udite, l’occhio di Allah (anche se tipicamente greco, il gran bazar ne è stracolmo!).
Una giornata passata tra cultura e shopping non poteva terminare in modo migliore che con una cena avente come vista l’intera città illuminata.

IMG_7386
IMG_7387
IMG_7390
IMG_7979
IMG_7928
IMG_7966
IMG_7371
Vogliamo parlare di questo gattino simpaticissimo che si trovava nel parco della basilica di Santa Sofia? *___*

IMG_7409
IMG_8026
IMG_7430
IMG_7429

Day 2: Athens

IMG_7245
Buongiorno candies! Oggi un nuovo post sulla mia vacanza, dopo più di 3 settiname di stop penso che sia ora di riprendere a pubblicarle se non voglio ritrovarmi a Dicembre ancora con i post di agosto arretrati.
Questo è il photo diary della mia giornata ad Atene, molto fast dato che abbiamo passato lì soltanto cinque ore, ma queste sono bastate ad avere un assaggio di questa splendida città, che è stata anche protagonista dei miei studi durante questi cinque anni di liceo. La prima tappa, dopo aver lasciato il porto, è stato il tempio di Zeus, maestoso, ma soltanto un assaggio dell’impressionante bellezza della parte più alta della città: l’Acropoli! La città alta era, un tempo, il cuore religioso della pòlis (città) e rimane ancora oggi il simbolo di Atene, ed una volta che ti ritrovi sulla cima più alta, con una vista della città a 360°, con il mare da un lato e il Partenone dall’altro sembra chiaro il perchè. Camminando per i santuari, i templi, l’Eretteo, immaginavo di essere lì secoli e secoli fa, quando il sito era nel suo massimo splendore, e se non fosse stato per i lavori in corso al tempio di Atena, il caldo soffocante e l’innumerevole folla sarebbe stato tutto perfetto! Per quanto riguarda il resto della città, non ho visto moltissimo, del resto le poche ore a disposizione non l’hanno permesso (lato negativo della crociera!).
Sicuramente la mattinata passata ad Atene, dalla mia guida che parlava soltanto francese, al giro fast in città, sarà custodita nel mio cuore gelosamente. E ora non mi resta che augurarvi un buon fine settimana, BUON WEEKEND CANDIES! XXX
IMG_7246
IMG_7251
IMG_7254
IMG_7743
IMG_7754
IMG_7773
IMG_7774
IMG_7782
IMG_7802

Day 1: Agios Andreas beach

IMG_7679
Qualche giorno fa ho pubblicato un post in cui vi ho preannunciato la pubblicazione delle foto della spaggia di Agios Andreas. Nonostante sia molto piccola, questa spiaggetta è molto accogliente, e l’acqua, che dire, è cristallina, fredda, in poche parole splendida! Durante questi dieci giorni ho potuto “visitare” due spiagge, questa e quella di Ipsos a Corfù e devo essere sincera, la seconda non mi è piaciuta per nulla. Da quest’ultima mi aspettavo molto, ma mi ha davvero delusa! In compenso Agios Andreas è stata una piacevole scoperta, tornerei molto volentieri li per una settimana di relax al mare! Per chi volesse andarci, vi consiglio, dal porto, di prendere almeno per la prima volta un taxi, di memorizzare la strada e magari tornarci a piedi nei giorni successivi. Per i più pigri che non vogliono passeggiare per quasi 3 km, consiglio di noleggiare un motorino.
Ma ora vi lascio alle foto, kiss xxxxx
IMG_7203
IMG_7678
IMG_7677
IMG_7654
IMG_7650

Day 1: Agios Andreas

IMG_7188
Prima tappa della crociera che per ben dieci giorni mi ha accompagnata in un bellissimo viaggio nel Mediterraneo orientale. Il primo giorno, dopo essere partiti da Bari, siamo approdati a Katakolon, in Grecia, e avendo già visitato negli anni scorsi sia la cittadina che Olimpia, abbiamo optato per un pomeriggio in spiaggia scegliendo quella di Agios Andreas, piccola ma molto accogliente. Oggi vi mostro l’outfit che ho utilizzato per quella giornata, fresco, colorato, adatto per una giornata estiva. Il mio capo preferito è la gonna, piena di piccole ananas e pois. Quale posto migliore per indossarla se non questo?
Nei prossimi giorni vi mostrerò anche le foto del luogo, che, a mio parere, merita tantissimo! XXX
IMG_7192
IMG_7183
IMG_7185
IMG_7186
IMG_7193
IMG_7195
I was wearing:
BATA shoes
CARPISA bag
VOGUE sunglasses
STRADIVARIOUS skirt

Retour

IMG_7141
Eccomi ufficialmente tornata dopo 15 giorni di assenza/vacanza dal blog. Vi chiederete dove sono stata tutto questo tempo e vi dico che ve lo rivelerò qui post dopo post 😉 Ho visitato posti splendidi, ognuno con una storia diversa, con bellezze diverse, conosciuto nuove persone, nuove tradizioni, nuovi modi di vivere e di pensare. Amo viaggiare, scoprire! Amo il mare e tutte le sue ricchezze.
Dopo questi giorni di completo relax è però arrivato il tempo di tornare con i piedi per terra ( 😛 capirete poi il perchè!), e viaggiare solo con la mente. Per adesso vi lascio soltanto una foto scattatata l’ultima sera in Abruzzo, ho cercato di scattare l’outfit di sera ma, nonostante le cinquantamila foto, il risultato finale non mi è piaciuto tantissimo, sarà che odio il flash o che sono esigente ma alla fino soltato una foto a superato il test! LOL

I was wearing:
ZARA skirt
I LOVE NY bag

Soft breeze

IMG_6963
Avete presente quando la brezza estiva ti abbraccia la sera? Magari sei sulla spiaggia, in riva al mare, o semplicemente sul balcone della casa a pochi metri da esso, ma comunque è lì, a farti compagnia. Ti coccola, ti accarezza, ti rilassa. Forse è questo ciò che amo più delle vacanze, udire la voce della brezza che ti sussurra all’orecchio.
IMG_6924
IMG_6917
IMG_6932
IMG_6933
IMG_6934
I was wearing:
PIAZZA ITALIA shoes
VINTAGE & MADE BY ME bracelets
INNOVATIVE dress

Sirio Aja event outfit

IMG_6788
Ho approfittato di una quelle poche volte che ero a Napoli per scattare delle classiche foto da turista a Napoli sulle scale dello spettacolare Duomo! Quello che mi vedete indossare è l’outfit che ho scelto per l’evento Sirio Aja: volevo qualcosa di elegante, ma non troppo, ho optato così per un semplicissimo pantalone slim color nero, crop top bianco, scarpe e borsa nere, il tutto impreziosito con una collana colorata e il mio bracciale preferito del momento! 😀
Che ne dite? Vi piace? 😀
IMG_6786
IMG_6785
IMG_6789
I was wearing:
PRIMADONNA shoes
CRUISE’ pants
GUESS bag