Day 5: Istanbul.

IMG_7477
Buon inizio settimana Candies,
Oggi inizio i corsi universitari, nuova esperienza per me, e sicuramente il risultato di una scelta combattuta fino agli ultimi giorni. La sveglia suona prestissimo, le giornate diventano intensissime e proprio per questo motivo voglio un po’ sognare insieme a voi e ritornare al mese scorso. Come già vi ho detto nel post precedente abbiamo avuto la possibilità di stare ad Istanbul per un giorno e mezzo, quindi oggi vi racconto come ho trascorso la mattina successiva all’arrivo in questa città. Dopo l’abbondante colazione ho convinto i miei ad approfittare delle poche ore rimaste per andare al Bazaar egiziano. Per nostra fortuna questo è situato a 5/10 minuti dal porto e ciò ci ha permesso di passare tutto il tempo necessario per comprare una marea di leccornie! Proprio così, il Bazaar egiziano non è altro che il mercato delle spezie. Pistacchi, tè, lokum, altri prodotti tipici, un vero paradiso. Ma non aspettatevi un ‘mercato’ enorme come il gran Bazaar, quello egiziano è molto più piccolo del primo, concentratevi invece su tutte le delizie che potrete acquistare. Io vi consiglio di acquistare l’apple tea istantaneo, quello più usato dai turchi, è una squisitezza, io l’adoro, poi ancora i lokum, ma attenzione a non acquistare MAI quelli già confezionati (sono immangiabili), concentratevi piuttosto su quelli che si vendono a peso, ne esistono di un’infinita varietà, tutte ottime, anche se il mio preferito è al gusto melograno e pistacchio!
Dopo aver acquistato il tutto siamo ritornati al porto ammirando il bellissimo paesaggio che si ha al di la del ponte che collega la parte orientale a quella “occidentale” di Istanbul.
Buon lunedì! xoxo

IMG_8053
IMG_8069
IMG_7478
IMG_8055
IMG_8076
IMG_7500
IMG_8096
IMG_8094

Annunci

Day 4: Istanbul.

IMG_7379
Buon pomeriggio a tutti, oggi per molti è stato il primo giorno di scuola, avevo intenzione di fare un post outfit ma ultimamente non posso scattare foto spesso, quindi ho pensato di continuare il mio diario di viaggio. La tappa di oggi è Istanbul, una città che avevo già avuto modo di visitare due anni fa e che ADORO! Abbiamo avuto la possibilità di stare in questa magnifica città un giorno e mezzo, cosa alquanto rara in crociera, ma che ho apprezzato tantissimo! Il primo giorno l’abbiamo trascorso in giro per il centro della città; la prima tappa è stata Ayasofya Müzesi (Basilica di Santa Sofia), basilica che nel corso della sua storia è stata una cattedrale, poi moschea, per poi essere stata volta a museo il secolo scorso. L’intero edificio è di una bellezza immane, a cominciare dall’immensa cupola, fino ai preziosi mosaici; Non perdetevi poi i pezzi del museo al piano superiore, sono pochi, ma vi faranno brillare gli occhi. **
Dopo di ciò, è d’obbligo una visita alla Sultanahmet camii (Moschea Blu), prima però dovrete attraversare un viale pedonale (che è forse la mia parte preferita della città) con alberi in fiore e una vista da sogno, dove non potrete far a meno di sbizzarrirvi con foto di ogni genere.
Arrivati alla Sultanahmet camii, ammirate le parole arabe scritte in oro sulla cupola, i lampadari e se siete fortunati (e riuscite a sopportare la puzza di piedi!xD) osservate il rito di preghiera.
Dopo aver mangiato un buonissimo kebab, ci siamo recati al Gran Bazar, dove abbiamo trascorso tutto il pomeriggio. Boutique, negozi di prodotti tipici, gioiellerie, negozi di porcellane, lampade, insomma, non uscirete da lì senza aver comprato nulla! I prezzi non sono altissimi, ma sicuramente alcune volte superano il valore dell’oggetto, ed è proprio per questo motivo che è d’obbligo contrattare, contrattare, CONTRATTARE! Non potrete non comprare le meravigliose lampade, gli zainetti di cuoio e, udite udite, l’occhio di Allah (anche se tipicamente greco, il gran bazar ne è stracolmo!).
Una giornata passata tra cultura e shopping non poteva terminare in modo migliore che con una cena avente come vista l’intera città illuminata.

IMG_7386
IMG_7387
IMG_7390
IMG_7979
IMG_7928
IMG_7966
IMG_7371
Vogliamo parlare di questo gattino simpaticissimo che si trovava nel parco della basilica di Santa Sofia? *___*

IMG_7409
IMG_8026
IMG_7430
IMG_7429

Day 2: Athens

IMG_7245
Buongiorno candies! Oggi un nuovo post sulla mia vacanza, dopo più di 3 settiname di stop penso che sia ora di riprendere a pubblicarle se non voglio ritrovarmi a Dicembre ancora con i post di agosto arretrati.
Questo è il photo diary della mia giornata ad Atene, molto fast dato che abbiamo passato lì soltanto cinque ore, ma queste sono bastate ad avere un assaggio di questa splendida città, che è stata anche protagonista dei miei studi durante questi cinque anni di liceo. La prima tappa, dopo aver lasciato il porto, è stato il tempio di Zeus, maestoso, ma soltanto un assaggio dell’impressionante bellezza della parte più alta della città: l’Acropoli! La città alta era, un tempo, il cuore religioso della pòlis (città) e rimane ancora oggi il simbolo di Atene, ed una volta che ti ritrovi sulla cima più alta, con una vista della città a 360°, con il mare da un lato e il Partenone dall’altro sembra chiaro il perchè. Camminando per i santuari, i templi, l’Eretteo, immaginavo di essere lì secoli e secoli fa, quando il sito era nel suo massimo splendore, e se non fosse stato per i lavori in corso al tempio di Atena, il caldo soffocante e l’innumerevole folla sarebbe stato tutto perfetto! Per quanto riguarda il resto della città, non ho visto moltissimo, del resto le poche ore a disposizione non l’hanno permesso (lato negativo della crociera!).
Sicuramente la mattinata passata ad Atene, dalla mia guida che parlava soltanto francese, al giro fast in città, sarà custodita nel mio cuore gelosamente. E ora non mi resta che augurarvi un buon fine settimana, BUON WEEKEND CANDIES! XXX
IMG_7246
IMG_7251
IMG_7254
IMG_7743
IMG_7754
IMG_7773
IMG_7774
IMG_7782
IMG_7802

Day 1: Agios Andreas beach

IMG_7679
Qualche giorno fa ho pubblicato un post in cui vi ho preannunciato la pubblicazione delle foto della spaggia di Agios Andreas. Nonostante sia molto piccola, questa spiaggetta è molto accogliente, e l’acqua, che dire, è cristallina, fredda, in poche parole splendida! Durante questi dieci giorni ho potuto “visitare” due spiagge, questa e quella di Ipsos a Corfù e devo essere sincera, la seconda non mi è piaciuta per nulla. Da quest’ultima mi aspettavo molto, ma mi ha davvero delusa! In compenso Agios Andreas è stata una piacevole scoperta, tornerei molto volentieri li per una settimana di relax al mare! Per chi volesse andarci, vi consiglio, dal porto, di prendere almeno per la prima volta un taxi, di memorizzare la strada e magari tornarci a piedi nei giorni successivi. Per i più pigri che non vogliono passeggiare per quasi 3 km, consiglio di noleggiare un motorino.
Ma ora vi lascio alle foto, kiss xxxxx
IMG_7203
IMG_7678
IMG_7677
IMG_7654
IMG_7650

Day 1: Agios Andreas

IMG_7188
Prima tappa della crociera che per ben dieci giorni mi ha accompagnata in un bellissimo viaggio nel Mediterraneo orientale. Il primo giorno, dopo essere partiti da Bari, siamo approdati a Katakolon, in Grecia, e avendo già visitato negli anni scorsi sia la cittadina che Olimpia, abbiamo optato per un pomeriggio in spiaggia scegliendo quella di Agios Andreas, piccola ma molto accogliente. Oggi vi mostro l’outfit che ho utilizzato per quella giornata, fresco, colorato, adatto per una giornata estiva. Il mio capo preferito è la gonna, piena di piccole ananas e pois. Quale posto migliore per indossarla se non questo?
Nei prossimi giorni vi mostrerò anche le foto del luogo, che, a mio parere, merita tantissimo! XXX
IMG_7192
IMG_7183
IMG_7185
IMG_7186
IMG_7193
IMG_7195
I was wearing:
BATA shoes
CARPISA bag
VOGUE sunglasses
STRADIVARIOUS skirt

Wien photo story

Tutti coloro che mi seguono sui social sanno già che esattamente una settimana fa sono tornata da un mio piccolo viaggio a Vienna. E’ stata un’esperienza fantastica, e nonostante io sia andata per un convegno (praticamente per studio), mi son divertita tantissimo e son anche riuscita a vedere gran parte della città. Un ringraziamento speciale va sicuramente a delle persone speciali e sopratutto ad una “gemella ritrovata”. Ora vi lascio ad una sorta di photo story del mio viaggio, dandovi se è possibile anche alcuni consigli. 😉

1381027_621271767923048_690207410_n
Primo consiglio: se prendete l’aereo cercate sempre uno diretto, evitate di fare scalo, e se proprio non è possibile cercate di prenotarne uno la cui partenza non sia dopo ore e ore dal primo atterraggio. (A me è capitato al ritorno, e 5 ore in aeroporto non sono proprio il massimo!)

1383311_621270964589795_2078813252_n
995524_621377077912517_512540832_n
1233454_621377731245785_1812664480_n
9145_621377047912520_946350010_n
562924_621377027912522_2100499009_n
1377392_621377764579115_1065112376_n
Allora allora quando si va all’estero e non si conosce bene la lingua molto ma molto spesso accade che si cerca in tutti i modi di trovare ristorantini italiani, QUESTO E’ SBAGLIATO SBAGLIATO SBAGLIATO!! Andate sempre in ristoranti dove potreste assaggiare piatti locali, specialità. Vivete l’esperienza fino in fondo, scoprendo quindi nuovi SAPORI. A Vienna ci sono tanti locali caratteristici e dove si mangia benissimo!
1380682_621271377923087_40902289_n
1234419_621376977912527_152109678_n
Ok, non so bene come si chiami, ma se andate a Vienna non lo comprate! A me non è piaciuto per niente, sembrava un gelato ricoperto di cioccolata, ma non è affatto così :S
993730_621376994579192_537207469_n
625487_621377657912459_494676845_n
1379914_621377704579121_1965522407_n
La Sacher è la tipica torta viennese ed è la prima cosa che, se andate a Vienna, dovete assaggiare!
IMG_3771
IMG_3775
IMG_3783
1377014_621382484578643_1699118874_n
935965_621382521245306_239249001_n
1379346_621382604578631_203962474_n
1376293_621713197878905_2138047543_n
Ora le foto del luogo dove ho trascorso la maggior parte (o quasi) del mio soggiorno a Vienna, l’ Universität Wien. Che dire, la sede principale è una vera e propria opera d’arte, frequentare le lezioni li è stata un’esperienza fuori dal comune, quasi irreale! Un consiglio: se andate a Vienna un giro in questo luogo fantastico. IO NON VI HO DETTO NIENTE PERÒ, CAPITO? Ahahahhahaha
IMG_3787

IMG_3790
La chiesa Votiva, una delle più belle che io abbia mai visto, c’erano delle riprese in corso ma sono riuscita ad avere il permesso per entrarci e scattare qualche foto: LA SODDISFAZIONE.
IMG_3802
IMG_3809
IMG_3806
IMG_3825
1382400_621271557923069_408763997_n

UOMINI, comprate assolutamente un mazzo di fiori alle vostre amate. Quelli viennesi sono splendidi e sicuramente saranno molto apprezzati (IO MOLTISSIMO).
IMG_3826
IMG_3834IMG_3828
1235037_618070208243204_965088603_n
Tappa obbligatoria è ASSOLUTAMENTE Prater! Io mi son ritrovata nel mio mondo, parco giochi dallo stile vintage dei primi del ‘900 *____* non c’è stata cosa più bella!
IMG_3908
IMG_3922
IMG_3940
Questa è una piccola carrellata di foto del mio viaggio, non ho voluto aggiungere altre foto per non rendere il post noioso. Sicuramente ne vedrete di nuove in questi giorni sui miei social (questo è il link della mia pagina facebook: https://www.facebook.com/Fashioncandiesblog , miraccomando mettete un like!! 😉
Buona settimana XXX